Ristorante | Braceria | Trattoria | Pizzeria

Cenni di storia

O’ Priore nacque a Sarno, provincia di Salerno, nel 1955 da un’idea del Sig. Carmine Crescenzo e di sua moglie Ermelinda Tramutolo. Essi proponevano tutte le specialità locali ed in particolare i prodotti legati alla tradizione del fiume Sarno: le anguille, i cosiddetti iammarielli e i granchi di fiume. Negli anni sessanta la trattoria fu tramandata alla figlia dei Sig.ri Crescenzo, Maria Rosaria, e suo marito Nando Ferri, originario di Reggio Emilia.

Chi siamo

Trattoria O’ Priore divenne un connubio tra le migliori pietanze locali, il baccalà, lo stoccafisso, la menesta ammaretata, e le numerose specialità emiliane, prime fra tutte le lasagne e la polenta. Oggi l’attività è gestita dai figli di Nando e Maria Rosaria, Marco e Gianluca, e dalle rispettive mogli Emilia e Graziella; i quali conservano le tradizioni del locale, arricchendone il menù con un’ottima selezione di carni alla brace.
Il menù varia quotidianamente tra antipasti di terra e di mare preparati al momento con prodotti freschi, una gran varietà di salumi e formaggi accompagnati da un’eccellente carta dei vini. Tra i primi piatti è doveroso segnalare gli strozzapreti con ragù di salsiccia, la pasta e fagioli con cotica, i tortelli emiliani, la polenta e i bucatini alla Priore (da una ricetta inventata da nonna Ermelinda).
Vera specialità è la carne alla brace fra cui angus argentino, scozzese e brasiliano, bisonte americano, black angus americano, vitello Kobe giapponese, manzetta prussiana, costata irlandese, scottona bianca italiana, costata piemontese, costata marchigiana, chianina, salsiccia toscana, salsiccia napoletana e maiale della cinta senese. Marco, il responsabile della brace, è una vera e propria istituzione.
La trattoria propone anche un’ottima pizza e numerosi dolci preparati in casa.
Tutte le portate sono servite in maniera squisita e professionale in un ambiente accogliente, recentemente ristrutturato dall’architetto Claudia Milone.